Franco Micalizzi & The Big Bubbling Band – "Miele"
di Max Sannella

Franco Micalizzi & The Big Bubbling Band
"Miele"
New Music Company 2013
Genere: Smooth Jazz

Molte sono le storie che si potrebbero narrare attorno all’arte di Franco Micalizzi, l’eccellenza – senza usare mezzi termini – che più di altri esprime quel magnificente “teatro sonoro” di composizioni pulp, quel delicato e dialogante smooth jazz che è ambito anche alla corte di Quentin Tarantino e che lo stesso regista ne ha adoperato le musiche per due sue celeberrime pellicole; “Miele” – il titolo del suo nuovo album insieme alla The Big Bubbling Band – è una traduzione in grande stile di quell’andamento ondivago che da sempre contraddistingue il suo tocco, quelle stupende variazioni su tema pregne di funk, jazz, l’America, anni Settanta/Ottanta dei telefilm polizieschi seriali, orizzonti, cinematismi e l’aura amorevole dell’esplorazione sonora che, una volta entrata nell’ascolto, proietta sensazioni e vibrazioni comunque di viaggio, di trasferimenti emotivi che impeccabilmente lasciano scie immaginarie e indelebili.
Sì, l’America è sempre presente nelle note del Maestro, skyline e trombe a delineare spazi e vedute sono qui a corteggiare wah-wah e ritmi conturbanti, molti denominatori e ragioni d’essere che in fondo sono poetiche urbane prima di essere materia viva e fusion, tutto nel superbo diametro di dodici tracce che erigono un tracklist ballabile e di grande luce corale, sempre in bilico tra orchestrazione e spirito visionario.
Disco dalle direttrici diverse e dai colori ora soffici ora ben più marcati, ma tutti all’insegna di una appassionata e appassionante scala di “musica dal mondo” che intriga e ci regala momenti di raffinato mestiere; quello che l’artista Micalizzi mette in evidenza è la progressione stilistica che, nei suoi fraseggi, viene a familiarizzare con l’ascolto al pari di una eccezionale intimità “radiofonica” che tra contemporaneità e frames leggermente retrò riportano intatti i territori mnemonici di quando “si era” ma con l’occhio sempre rivolto in avanti, nel futuro “ogni volta” prossimo. Una certezza culturale che onora.

Miele
Giaguaro
Amèlie
Domina
Ma più per sempre
Cadaquès
Venus promenade
Movimento
Orchidea
Cats and dogs
Fuego amigo
Dedicato


Pubblicato il 19/11/2013