Flavio Caprera presenta il suo Dizionario del jazz italiano.
di Antonio Belmonte

Venerdì 15 maggio, alle ore 19 presso il Laboratorio Cagliani, Flavio Caprera, tra i più stimati e autorevoli saggisti e critici di musica jazz, presenterà il suo Dizionario del jazz italiano (Feltrinelli, 2014). Una panoramica completa, in ordine alfabetico, sui protagonisti degli ultimi anni della scena jazzistica italiana. Uno sguardo fisso al presente, alle giovani leve e alle nuove idee e modi di suonare jazz, senza mai dimenticare però alcuni dei “pionieri” di un passato comunque a noi vicino. Questo è il Dizionario del jazz italiano, una guida che cerca di rappresentare, attraverso i suoi protagonisti, le diverse aree geografiche italiane, le loro caratteristiche intrinseche e il tipo di jazz suonato. Un testo in cui ogni protagonista della scena jazz italiana è presentato in modo esauriente: biografia, discografia, sito web sono lì elencati per permetterci di conoscere a fondo la carriera del jazzista. Un testo divulgativo, certamente, ma anche una guida imprescindibile per appassionati di jazz e neofiti.
La presentazione del Dizionario si inserisce a pieno titolo all’interno del cartellone di "Ah-Um Milano Jazz Festival", luogo ideale in cui il jazz viene esplorato non solo attraverso la musica, ma anche tramite la letteratura, l’arte e la divulgazione.
Il festival, il primo a carattere territoriale della città di Milano, è realizzato dal Collettivo Jam con la collaborazione del Distretto Urbano del Commercio – Isola e della NAU Records, con il patrocinio del Comune di Milano e della Regione Lombardia e la media partnership di Radio 3 e di Radio Statale.


Pubblicato il 14/05/2015