Jazz al femminile: Festival Internazionale "Women in jazz"
di Antonio Belmonte

Parte da Rijeka, l'11 novembre il festival internazionale itinerante "Women in Jazz" con un fitto calendario di concerti ed eventi che toccherà quattro paesi, Croazia, Inghilterra, Polonia e Italia.
L'evento (che si concluderà il 5 dicembre in Polonia) ideato e diretto dall'Associazione Mulab con il sostegno del MIBACT – Ministero dei Beni Culturali, nasce per promuovere e sostenere i progetti di musiciste italiane, band leader di jazz e offrire loro, oltre alla possibilità di esibirsi all'estero, l'opportunità di suonare, interagire, scambiare idee ed esperienze con artisti e operatori di altri paesi europei.
Le musiciste sono la batterista Cecilia Sanchietti con il suo progetto “Circle Time” con Davide Grottelli al sax, Gaia Possenti al piano, Stefano Napoli al contrabbasso e David Boato alla tromba; la cantante e compositrice Federica Zammarchi e il suo “Jazz Oddity” con Enrico Zanisi al piano, Marco Siniscalco al basso ed Emanuele Smimmo alla batteria; la sassofonista Milena Angelè che guida “Resiliency” con Edoardo Ravaglia al piano, Riccardo Gola al contrabbasso e Fabio Sasso alla batteria; la cantante Monica Demuru con “Blastula – Scarnoduo” in collaborazione con Cristiano Calcagnile alle percussioni ed infine la contrabbassista Silvia Bolognesi con il suo duo “Dialogo” con il trombettista Angelo Olivieri.
Ospiti speciali del festival saranno la contrabbassista Rosa Brunello e le cantanti Laura Taglialatela, Elena Paparusso e Chiara Viola, vincitrici del contest WinJazz, concorso per scegliere le migliori tra giovani compositrici/musiciste, nuovi talenti del jazz band leader di età compresa tra i 18 e 29 anni e offrire loro la possibilità di partecipare alle diverse tappe del tour.
La tappa italiana del Festival si terrà venerdì 27 novembre a Roma, alla Casa del Jazz e avrà come madrina la pianista Rita Marcotulli.


Pubblicato il 10/11/2015