A Brunori Sas il Premio Amnesty International Italia

news

L’uomo nero di Brunori Sas è la canzone vincitrice per il 2018 del Premio Amnesty International Italia, indetto nel 2003 da Amnesty International Italia e dall’associazione culturale Voci per la Libertà per premiare il migliore brano sui diritti umani pubblicato nel corso dell’anno precedente. In questo caso un brano sull’intolleranza.
In lizza per il Premio c’erano anche: L’uomo che premette di Caparezza, Deserto di Clementino, Gli anni del silenzio dei Decibel, Ora d’aria di Ghali, Affermativo di Jovanotti, Stelle marine delle Luci Della Centrale Elettrica, Socialismo tropicale dello Stato Sociale, Vietato morire di Ermal Meta, Stiamo tutti bene di Mirkoeilcane.
La premiazione sarà a Rosolina Mare (Rovigo) domenica 22 luglio, nel corso della serata finale della 21a edizione di "Voci per la Libertà - Una canzone per Amnesty".

Pubblicata il 28/03/2018

Link correlati:

- http://www.vociperlaliberta.it