Go Koala
Electric Skulls Radio
di Francesco Cerisola

copertina

I ferraresi Go Koala, formazione a cinque composta da Mauro Pulga, Davide Zena, Luca Selvaggio, Andrea Pulga e Cristina Mari, debuttano per Alka Records con i dieci brani di “Electric Skulls Radio”. Il disco, mescolando elettronica, pop ed echi post punk, dà vita a un piacevole sound zuccheroso e malinconico allo stesso tempo.
Il calmo aprirsi della fragile e crepuscolare Only You (rarefatti paesaggi sonori alle spalle, voce ed elettronica cesellata in primo piano), introducono il frizzante scorrere della solare Waiting For e il lento sprofondare, tra ottimi ritornelli, dell'emotiva Medication. Don't Worry, affidandosi a basso, batteria e calde note di tromba, procede con il suo animo fresco e vivace, mentre il denso e corposo muoversi di Hear Me, senza mai tralasciare l'importanza della melodia, lascia che a proseguire siano il ritmato distendersi di Rain e l'anima leggermente trasandata di Another Way. We Arrived, infine, abbraccia con la sua morbida dolcezza, cedendo spazio allo spirito caraibico e incalzante di Wake Me e al leggero suono di tromba della conclusiva To Ressure You.
L'album dei Go Koala, apparentemente semplice e asciutto nel suo svilupparsi, nasconde al suo interno un mondo fatto di dettagli e particolarità, tutti da scoprire pian piano, ascolto dopo ascolto. Un debutto più che riuscito che, senza inventare niente di nuovo, dà vita a dieci piccole perle elettro pop che meritano di essere ascoltate e conosciute. Complimenti.


Pubblicato il 26/08/2014